Tu sei qui

Alternanza scuola - lavoro

L’Alternanza Scuola-Lavoro (Legge n.53/2003; D.lgs. n. 77/2005; L. n. 107/2015) è una metodologia didattica che consente di offrire agli studenti la possibilità di fare scuola in situazioni lavorative. È un percorso che si attiva in moduli di formazione a scuola e in azienda, finalizzati all’acquisizione di conoscenze e competenze, individuate in base agli obiettivi formativi. Questa metodologia didattica innovativa risponde alla necessità di favorire e valorizzare un più stretto collegamento tra scuola e mondo del lavoro, avvicinando la formazione scolastica alle competenze richieste dall’attuale mercato del lavoro e sperimentando processi di apprendimento attivi basati sia sul sapere che sul saper fare. Alternanza vuol dire proprio che teoria e pratica devono essere pensate e organizzate come due momenti interdipendenti dall’agire formativo.

Gli elementi caratterizzanti sono:

L’individuazione e il perseguimento dei medesimi obiettivi di apprendimento in due contesti diversi, la scuola e l’azienda;
La certificazione delle competenze acquisite;
Il riconoscimento delle competenze certificate come crediti formativi per le azioni successive del percorso dello studente.

In sintesi, sono tre gli obiettivi che si pone l’alternanza:

Didattico: l’alternanza rimotiva allo studio;
Orientativo: lo studente acquisisce la conoscenza del mondo del lavoro;
Professionalizzante: lo studente acquisisce competenze spendibili nel mondo del lavoro.

Tutte le classi Terze e Quarte, di tutti gli indirizzi di studio del Liceo G.B.Vico sono impegnate in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro presso vari enti:

Le classi Terze delle SU e LES per una settimana nel periodo compreso fra ottobre  e la metà di febbraio e una settimana tra la fine di maggio e i primi di giugno;
Le classi  Terze del LS in diversi periodi tra novembre e giugno, talvolta anche in luglio.

Le classi  Quarte del LS, SU e LES per una settimana,  in diversi periodi tra novembre e giugno.

Tutte le classi Quinte seguiranno un corso di orientamento professionale “Giovani e impresa” progettato e organizzato da Sodalitas (associazione per lo sviluppo dell’imprenditoria nel sociale) in collaborazione con Assolombarda. Il corso di orientamento al lavoro prevede esercitazioni e attività di laboratorio per collegare la formazione teorica e la dinamica dell’esperienza pratica e si fonda sulla centralità della persona col fine di sviluppare sia le attitudini alla comunicazione, al lavoro di gruppo, sia la visione del mondo del lavoro.

Per tutte le classi, in modo particolare per il LS, le attività si possono svolgere con modalità anche molto diverse fra loro, oltre che con quella classica dell'azienda ospitante: 

1) attività in collaborazione con Università, vagliando e scegliendo tra diverse proposte di stage, anche per singoli studenti, e visite ai laboratori, generalmente per l'intero gruppo-classe;

2) pluralità di iniziative che vedono gli studenti coinvolti in prima linea e protagonisti di attività sul territorio (momenti di orientamento rivolti agli allievi delle scuole medie,…)

3) diverse attività organizzate all’interno dell’Istituto, sotto la guida e la supervisione di tutor-esperti esterni (laboratori di arte, stampa 3D, lavorazione di ceramica, ...)

4) visite a laboratori scientifici e a luoghi nei quali gli studenti possono far esperienza su “come si fa scienza” (Ducati, Cern, ....)

 5) attività di alternanza all’estero integrando una parte della giornata con lezioni in aula propedeutiche all’ attività da svolgere nel pomeriggio in realtà del mondo del lavoro direttamente sul territorio. Questa modalità coniuga l’esperienza presso le aziende con l’ arricchimento linguistico sul territorio in famiglia e a scuola

6) Anno all’estero (Intercultura). Riconoscimento delle attività  di alternanza eventualmente svolte durante il periodo

Ogni attività prevede un tutor scolastico e un tutor aziendale, sin dalla fase di progettazione per stabilire quali competenze possano essere raggiunte dagli allievi in stage.

Conoscenze, Abilità e Competenze acquisite durante il percorso di Alternanza sono oggetto di una valutazione, frutto dei risultati riscontrati sia dai tutor scolastici e aziendali che dall’intero Consiglio di Classe, con una ricaduta nella valutazione sia delle discipline direttamente coinvolte sia del comportamento.

Tra gli enti con cui il nostro Istituto ha firmato convenzioni enumeriamo: Enti nel Settore Educazione (Scuole dell’Infanzia e Primarie del territorio, Università Cattolica di Milano e Politecnico Statale, Gallerie d’Italia), nel Settore dell’ Editoriail Corriere della Sera, Servizi alla persona (Istituto Clinico Humanitas, Sacra Famiglia, Residenze Sanitarie per anziani, Croce Verde,...), Enti pubblici (Comune di Buccinasco per gli enti del territorio, Comune di Trezzano) e Privati, Enti territoriali e Studi di Professionisti, Società Sportive, College e attività orientate al lavoro nel Regno Unito. Diversi progetti, inoltre, riguardano i momenti di formazione volti all’orientamento dei nostri studenti: Thumbs Up-Un ponte verso il futuro e Jointly-Push to open, Green Jobs, Lions, Una finestra sul futuro, Testbusters, Smart Future
Academy.

 

pagina aggiornata il 25/11/2018

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.50 del 07/07/2016 agg.09/07/2016